inspiration wedding

TUTTO L’AMORE

2 dicembre 2013

Torno così, in punta di piedi. Con le mie parole e tutto l’amore nella terza issue di Say Yep.

Intanto sono cambiate tante cose. Sono quasi pronta a condividerle qui. Quasi pronta iniziare una nuova vita nel 2014.

TUTTO L’AMORE
niente di più, molto di più
di Miriam Lepore 

Io e te sposate non siamo qualcosa in più di io e te non sposate. L’amore è lo stesso, l’impegno nella costruzione del nostro futuro anche.

Continueremo a vivere insieme, a svegliarci tardi la domenica, a dividerci le stanze da pulire in casa. Io sempre il bagno, tu sempre la cucina.

Saremo io e te che a settembre iniziamo già a immaginare il viaggio da fare l’anno successivo, e intanto riempiamo il salvadanaio che abbiamo messo all’ingresso svuotandoci le tasche ogni sera.

Noi che ci ostiniamo a scattare le diapositive, perché ci piace invitare gli amici a casa, preparargli una buona cena e restare in silenzio mentre al buio il rumore meccanico del proiettore scandisce i nostri momenti di vita insieme.

La notte continuerei a svegliarmi di soprassalto per la paura che tu non ci sia.

Sarei sempre io che quando sei stata male ho capito che volevo prendermi cura di te. Volevo farti appoggiare a me.

Io che quel giorno ho capito il senso del per sempre. E ho capito che il per sempre senza te non c’è.

Lo voglio scritto ovunque, anche sulla carta d’identità. Che si sappia, che lei è mia moglie, il mio amore, tutto l’amore. Sono orgogliosa dei suoi successi e mi commuovono le sue lentiggini. Adoro i suoi disastri in cucina e il suo respiro lento.

Voglio un anello, voglio mia mamma in prima fila e mio padre che mi accompagna da te. Voglio i nostri amici vicini mentre costruiamo la nostra famiglia.

Io e te sposate saremo uguali a oggi. Solo che io oggi non voglio più vivere senza essere sposata con te.

Perché io e te sposate non cambia nulla.

Ma io e te sposate è più bello.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply