wedding

COME VESTIRSI PER UN MATRIMONIO

3 aprile 2015

SI

Scarpe con tacco medio. Sarete in piedi a lungo, ballerete. Non c’è bisogno di costringervi a trampoli importabili. Lasciate soffrire la povera sposa.

Mini clutch. Dovete portare con voi il cellulare per instagrammare selvaggiamente, cipria e rossetto per piccoli ritocchi. Basta. Non serve il borsone da palestra.

Capelli a posto. Sembra scontato ma non lo è. Andate sempre dal parrucchiere prima della cerimonia. Quel finto scompigliato che siete convinte di saper fare benissimo in realtà nelle foto vi farà sembrare appena scese dal letto.

Pochi gioielli, ben proporzionati. Che vuol dire che i vostri amati orecchini a lampadario rischiano di impigliarsi nel pizzo del vestito della sposa mentre ballate.

Non prendetemi in giro, c’ho messo tipo un’ora a fare sta roba che è pure venuta malissimo. Ma volevo darvi il senso di quello che ho scritto.
Vestito corto Lazzari – vestito lungo Asos – Borsa Ted Baker – Scarpe Asos (ma devo dire che muoio anche dietro a queste)
 

NO

Mai vestirsi di bianco. MAI. Neanche bianco corto, neanche pantaloni bianchi. Il bianco se sei invitata è un grandissimo NO, ma soprattutto un’incredibile mancanza di rispetto nei confronti dell’unica persona che si vestirà di bianco. (Quindi bianco sì solo se andate al matrimonio della vostra peggior nemica e a quel punto fate le cose in grande -versione odio medio, versione odio vero-).

No alle trasparenze, no alle gonne inguinali. Ricordate che non è il vostro giorno. E’ giusto voler essere bellissime, è ingiusto -e volgare- voler essere prime donne.

– I reggiseni con le spalline di silicone sono la cosa più indecente inventata nell’ultimo secolo. Forse più indecente delle scarpe con la punta quadrata. Quindi evitate. Ne va della vostra reputazione.

Attenzione ai cut-out. Sì, ok, vanno di moda. Ma avete presente cosa rischia di essere un pranzo di nozze? Volete Far esplodere il vostro stomaco in quel triangolino proprio sopra la pancia?

 

Questo è un post rivisto e corretto che ha preso il via dalle indicazioni che ho dato a Zankyou per questo contributo collettivo.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply LETTERA APERTA A TE, CHE TI SEI VESTITA DI BIANCO AL MIO MATRIMONIO - la cynique romantique - 15 dicembre 2015 at 10:14

    […] Perché l’hai fatto? Di sicuro perché non leggi questo blog e i tanti, tanti post che ho scritto sull’argomento. Tipo questo. […]

  • Reply BRIDE SHAMING – la cynique romantique 17 giugno 2016 at 13:03

    […] volte ho redarguito le invitate di nozze? Tante, tante […]

  • Leave a Reply